StudioEsseElle logo

Come essere presenti sul web nel 2024?

essere presenti sul webNel mercato di oggi sempre più competitivo non potete fare a meno di essere presenti sul web.

Perché?

Perché ormai le persone, prima di spendere (per un prodotto od un servizio) consultano il web.

Se non sei presente sul web, difficilmente compreranno da te.

Quindi se vuoi sopravvivere (almeno che tu non abbia il tuo business all’interno di qualche fortunata nicchia di mercato) devi crearti una presenza sul web.

Per avere una presenza sul web, ci sono alcuni passi importanti che puoi seguire:

  1. Scegli come vuoi essere presente sul web: con un sito, un blog, un account social media o una, ad esempio, pagina aziendale su LinkedIn. Puoi anche essere presente con più canali, ad esempio un sito web e sui social e con Google My Business.
  2. Se hai scelto un social, crea un profilo: una volta che hai scelto il social, crea un profilo o una pagina aziendale. Assicurati di includere una descrizione accurata della tua attività o della tua attività professionale, di cosa offri e inserisci informazioni di contatto.
  3. Crea contenuti: inizia a creare contenuti pertinenti e interessanti per la tua audience (cioè chi è interessato ai tuoi prodotti o servizi). I contenuti possono essere post sui social, articoli per il blog del sito ecc. Con i contenuti trasmetti il tuo messaggio e i tuoi valori, rendendoti autorevole agli occhi dei potenziali clienti.
  4. Nei contenuti, utilizzare le parole chiave: quando crei i tuoi contenuti, utilizza parole chiave che le persone cercano online per trovare informazioni sulla tua attività.
  5. Promuovi la tua presenza online: condividi i tuoi contenuti sui social media, utilizza la pubblicità online, partecipa a gruppi di interesse, usa i social media per pubblicizzare i tuoi prodotti e servizi, collabora con altri professionisti o aziende e assicurati di avere link al tuo sito web o ai tuoi account social media in ogni comunicazione.
  6. Misura i risultati: utilizza strumenti di analisi per monitorare le visite al tuo sito web o l’interazione con i tuoi contenuti sui social media e modifica la tua strategia di conseguenza.
  7. Mantieni la tua presenza sul web: assicurati di aggiornare regolarmente il tuo sito web o i tuoi account social media con contenuti freschi e pertinenti, rispondi ai commenti e ai messaggi dei tuoi follower e continua a promuovere la tua attività online.

Ovviamente non è necessario fare tutto e subito e tutto da solo. Puoi cominciare con poco e procedere per gradi e farti affiancare da un professionista (consulente di Web Marketing, consulente SEO, Social Media Manager, Web Designer), dipende da cosa vuoi fare e da quanto vuoi investire.

Nel 90% dei casi però la base per avere una solida presenza web è avere un sito web efficace.

Ma cosa significa “efficace”?

Efficace significa che sia in grado di convertire.

Convertire cosa?

I visitatori in clienti.

Come essere presenti sul web: un sito web che converte

Per essere presenti sul web in modo efficace, bisogna avere un sito web che converte.  Un sito web che converte è un sito che è progettato per convincere i visitatori a compiere una determinata azione, come l’acquisto di un prodotto, la compilazione di un modulo di contatto o la sottoscrizione di una newsletter. Ecco alcune caratteristiche di base che deve avere un sito web che converte:

  1. Chiarezza: assicurati che il tuo sito web sia chiaro e facile da navigare. I visitatori devono essere in grado di trovare ciò che cercano rapidamente e senza sforzo.
  2. Call-to-action: includi call-to-action (inviti all’azione come “contattami”, “acquista”, “iscriviti”, ecc) chiari e visibili sul tuo sito web. Questi bottoni o link dovrebbero invitare i visitatori a compiere l’azione che desideri, ad esempio “acquista ora” o “iscriviti alla newsletter”.
  3. Prova sociale: includi anche prove sociali, come ad esempio testimonianze di clienti soddisfatti o recensioni positive ricevute o i premi ottenuti.
  4. Design professionale: il tuo sito web dovrebbe avere un design professionale e coerente con la tua attività, con immagini e grafiche di alta qualità, che sia in grado di trasmettere fiducia e autorevolezza.
  5. Ottimizzazione SEO. ottimizza il tuo sito web per i motori di ricerca in modo da apparire nei primi risultati quando gli utenti cercano parole chiave rilevanti per la tua attività.
  6. Velocità di caricamento: assicurati che il tuo sito web sia veloce e reattivo per evitare che i visitatori si allontanino a causa di tempi di caricamento troppo lunghi.
  7. Analytics: utilizza strumenti di analisi per monitorare le prestazioni del tuo sito web e apportare eventuali modifiche per migliorare le conversioni.

Che cos’è una call to action?

Una call to action (CTA) è un invito rivolto ai visitatori di un sito web, una email, un annuncio pubblicitario o qualsiasi altro supporto di marketing, ad agire in un modo specifico, come ad esempio acquistare un prodotto, compilare di un modulo di contatto o iscriversi ad una newsletter.

La CTA è generalmente un bottone o un link testuale che si evidenzia rispetto al resto del contenuto. Può essere formulata in vari modi, ad esempio “Acquista ora”, “Iscriviti alla newsletter”, “Scopri di più”, “Prenota ora”, “Scarica l’ebook” ecc.

L’obiettivo della CTA è quello di indurre i visitatori a intraprendere un’azione specifica, aumentando così la probabilità di conversione. Per questo motivo, le CTA devono essere chiare, concise e ben posizionate sulla pagina, in modo che i visitatori non debbano cercare a lungo per trovare come procedere con l’azione desiderata.

Inoltre, è importante personalizzare la CTA in base al pubblico di destinazione e al tipo di prodotto o servizio offerto. Ad esempio, se il tuo target di riferimento sono i millennial, potresti utilizzare una CTA più informale e spiritosa, mentre se il tuo target di riferimento sono i professionisti, potresti utilizzare una CTA più formale e persuasiva.

Cosa sono le prove sociali?

Le prove sociali (o social proof) sono un meccanismo psicologico attraverso il quale le persone sono influenzate dalle azioni e dalle opinioni degli altri, soprattutto quando si trovano in situazioni di incertezza o di indecisione.

Nel marketing, le prove sociali sono spesso utilizzate per aumentare la credibilità e la fiducia nei confronti di un prodotto o servizio, mostrando ai potenziali clienti che altre persone hanno già acquistato o utilizzato con successo l’offerta.

Le prove sociali possono assumere diverse forme, ad esempio:

  • Recensioni: le recensioni positive di altri clienti possono influenzare positivamente la decisione di acquisto di un potenziale cliente.
  • Testimonial: le testimonianze di clienti soddisfatti possono aumentare la credibilità dell’azienda e del prodotto o servizio offerto.
  • Social media: il numero di like, commenti e condivisioni sui social media può mostrare la popolarità e l’affidabilità dell’offerta.
  • Certificazioni o premi: la presenza di certificazioni o premi ottenuti dall’azienda o dal prodotto può indicare la sua qualità e affidabilità.

Le prove sociali sono un efficace strumento di marketing perché sfruttano il desiderio umano di conformarsi e seguire il comportamento degli altri. Tuttavia, è importante che le prove sociali siano autentiche e veritiere, altrimenti potrebbero causare l’effetto contrario e danneggiare la reputazione dell’azienda.

Cos’è la SEO?

La SEO (Search Engine Optimization) è l’insieme di tecniche e strategie utilizzate per migliorare la visibilità e la posizione di un sito web nei risultati di ricerca organici dei motori di ricerca, come Google, Bing, Yahoo, ecc.

L’obiettivo della SEO è quello di ottenere un traffico qualificato e gratuito dai motori di ricerca, attraverso l’ottimizzazione del sito web in modo che risulti rilevante e utile per gli utenti che effettuano ricerche online.

Le tecniche SEO possono essere suddivise in due categorie principali: on-page e off-page. Le tecniche on-page riguardano le ottimizzazioni del sito web stesso, come la scelta delle parole chiave, la struttura del sito, la qualità del contenuto, l’ottimizzazione delle immagini e dei metadati. Le tecniche off-page invece riguardano le attività esterne al sito web, come la costruzione di link da altri siti web, la presenza sui social media, ecc.

La SEO è importante perché i motori di ricerca sono una delle principali fonti di traffico online, e migliorare la posizione di un sito web nei risultati di ricerca può aumentare significativamente il traffico e la visibilità del sito stesso. Tuttavia, la SEO richiede tempo e costanza, poiché i motori di ricerca utilizzano algoritmi complessi per determinare la posizione dei siti web nei risultati di ricerca, e gli aggiornamenti degli algoritmi possono influenzare la posizione del sito web nel tempo.

Quindi avrai capito che la risposta alla domanda:”Come essere presenti sul web?” non ha una risposta unica ma è contenuta in una strategia web vincente..

 

Avvia WhatsApp
Ciao, hai bisogno di aiuto con la SEO?
Ciao!
Hai bisogno di aiuto con la SEO del tuo sito?